Helena Masellis disegna fumetti, character e storyboard per produzioni tv, è appassionata di chihuahua e cimiteri. 

Ha lavorato per diversi editori di fumetti italiani e internazionali, come concept art, interior e cover artist, attualmente collabora con Sergio Bonelli su molti titoli di fumetti. Ha anche lavorato alle illustrazioni di gioco, collaborando recentemente con Ubisoft Italia per creare un’illustrazione per Far Cry New Dawn. Di recente ha prodotto la grafica per Terror, una graphic novel basata sull’album della band Janus. 

Collabora con Image Comics, BoomStudios, Netflix e altri ma la sua principale occupazione è tenere in vita Carmen. 

 

Dopo gli studi, nel 1997 frequenta un corso di Fumetto alla Sardinian School of
Comics. Nel 1998 entra a far parte dell’Ass. Cult. Chine Vaganti. Nel 2001 vince il primo premio al concorso Borsa di Studio Benito Jacovitti che consisteva in un corso intensivo di un anno allo I.E.D. di Milano. Nel 2006 frequenta l’ultimo corso dell’ Accademia Disney e dal 2007 disegna storie a fumetti, redazionali e gadget per li settimanale Topolino, con Disney Italia e Panini Comics. Ha collaborato con le testate ToyStory Magazine, Ducktales e realizzato graphic novel tratte dai film Pixar. Per Disney ha curato negli anni laboratori con i bambini nelle scuole e in occasioni come il Giffoni Film Festival. Nel 2011 realizza per Salani editore i volumi a fumetti NORMALMAN – Le Origini e Tutti Contro Normalman su testi del comico Lillo.
Ha collaborato con San Paolo Edizioni, Gaghi editrice e la rivista Scarp de Tenis. Con D. Barzi, ne 2016 realizza con It Comics il fumetto Jorge Sanchez & Dragon LI. Dal 2019 al 2022 insegna Tecniche di Prospettiva alla Scuola Internazionale di Comics (Milano). Dal 2020 fa parte dello staff di disegnatori del progetto La SMAgliante Ada prodotto da Roche Italia e disegnando tre storie scritte da G. Salati. Nel 2021 realizza le illustrazioni del libro Coda di Castoro scritto da D. Mocci per Mondadori Ragazzi. Nel gennaio del 2022 esce per Rizzoli Libri il libro illustrato Posaman & Friends, scritto da Lillo.

Francesco Dossena è Art director e illustratore. Dopo gli studi lavora come concept artist e prosegue come toy designer per Giochi Preziosi. Entra nel mondo del fumetto con la casa editrice Cut Up. Attualmente collabora con Bugs comics e Sergio Bonelli Editore e per la casa editrice FORUM (Svezia), ha disegnato l’adattamento a fumetti del bestseller 1793. Nel 2023 è uscito Dylan Dog Color Fest n. 45, Luci e ombre, interamente disegnato da lui.

Paolo Bacilieri è uno dei più importanti fumettisti Italiani. La sua ultimissima opera, che verrà presentata al Crema.comX, è Piero Manzoni – BACGLSP, edita da Coconino. Collabora dal 1999 alla serie Napoleone per la Sergio Bonelli Editore, mentre dal 2005 racconta le avventure del personaggio Zeno Porno sulla rivista “Mondo naif” della Kappa Edizioni. Ha pubblicato per varie case editrici italiane: tra i suoi lavori più importanti ricordiamo Barokko per la Black Velvet, Scusa, Sadik, hai visto Diabolik? per la Punto Zero e La magnifica desolazione per la Kappa edizioni. Tra le sue pubblicazioni si segnalano: Napoleone, Rizzoli Lizard, 2010; Phonx, Black Velvet, 2011; Adios Muchachos con Matz, Rizzoli Lizard, 2012; Sweet Salgari, Coconino Press, 2012; Fun, Coconino Press, 2014. Nel 2018 ha partecipato insieme ad altri grandi disegnatori italiani al progetto “Fumetti nei Musei” in collaborazione con la casa editrice Coconino Press e il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBCAT) realizzando un racconto dedicato ai capolavori contenuti nella Pinacoteca di Brera. Sempre nel 2018 pubblica per Canicola Edizioni, Tramezzino, in grande formato. Collabora con un fumetto, pubblicato nel volume storico “Noi siamo tempesta” della scrittrice Michela Murgia, 2019, Salani editore. Nel 2021 per Panini comics disegna la copertina e le pagine della storia noir di Vincenzo Filosa Bob 84: la vendetta è la mia. Nel 2022 Oblomov edizioni pubblica l’adattamento grafico di Paolo Bacilieri del romanzo di Giorgio Scerbanenco : Venere privata. La prima indagine di Duca Lamberti.

Alessandro Bilotta, a partire dagli anni Novanta, ha dato vita a numerose serie a fumetti, in Italia e in Francia. Dal lungo sodalizio con Carmine Di Giandomenico sono nate Le strabilianti vicende di Giulio Maraviglia e Romano per Vents d’Ouest e La Dottrina, ambizioso fumetto futurista ripubblicato da Feltrinelli. È uno degli autori di Dylan Dog, per cui ha creato e scrive la saga Il Pianeta dei Morti. Tra le sue opere, Valter Buio, lo psicanalista di fantasmi pubblicato da Star Comics, Mercurio Loi, il genio perdigiorno della Roma papalina, pluripremiato personaggio di Sergio Bonelli Editore e Gli Uomini della Settimana, la serie di supereroi italiani sviluppata per Panini Comics. Per DC Comics ha scritto una storia di Batman pubblicata nel volume celebrativo The World. Il suo ultimo fumetto in corso di pubblicazione è Eternity. Ha vinto il Gran Guinigi, il Micheluzzi, il Premio Repubblica XL e il Romics d’Oro.

Sergio Gerasi esordisce come disegnatore sulle pagine di Lazarus Ledd. Disegna per le testate Jonathan Steele, Nemrod, Cornelio, John Doe, Valter Buio, Rourke (copertinista) e molte altre. Attualmente lavora per la Sergio Bonelli Editore su Dylan Dog e Mercurio Loi. Sempre per la SBE ha realizzato anche un albo della collana Le Storie (L’ultima Trincea, n°21). Per ReNoir Comics, nel 2008, realizza insieme a Davide Barzi G&G (poi ripubblicato da BeccoGiallo), graphic novel omaggio a Giorgio Gaber e da autore unico Le Tragifavole. I suoi ultimi libri sono In Inverno le mie mani sapevano di mandarino e Un romantico a Milano, entrambi editi da Bao Publishing. Per quest’ultimo graphic novel riceve il Premio Andrea Pazienza come miglior autore completo (Le strade del paesaggio 2018). Collabora con le trasmissioni TV di Michele Santoro (da Servizio Pubblico a M – La7 e Rai3), realizzando le inchieste a fumetti. Ha disegnato per importanti riviste e quotidiani nazionali tra cui Gazzetta dello Sport, La Lettura e 7 del Corriere della Sera. È batterista e fondatore della punk rock band 200Bullets. Si esibisce in teatro insieme ai Formazione Minima con spettacoli di teatro-canzone illustrato dedicati a Giorgio Gaber. Per i numeri di Eternity, per la Bonelli, disegna copertine e storie del personaggio creato da A. Bilotta.

Valeria Peri nel 2019 ha esordito con la sua prima pubblicazione C’è una casa nel bosco facente parte della collana Storie dal pianeta Terra. Successivamente ha partecipato alle collane Storie dal profondo del cuore, Storie senza tempo e Storie del tempo perso con gli albi Ammazza la vecchia!!!, Quando scocca lo zero e Respira. Tutti e quattro editi dal Centro Fumetto Andrea Pazienza di Cremona. Nel 2021 ha iniziato una collaborazione come disegnatrice per il web comic Slice of Life, correntemente pubblicato sui siti Webtoon e Tapas e Zestworld.

Pasquale Del Vecchio entra ben presto in contatto con la Bonelli, che lo coinvolgerà nell’universo poliziesco di Nick Raider dal 1993, con l’avventura del detective newyorchese Duri a morire, scritta da Gino D’Antonio. Attualmente, dopo aver realizzato dal 1997 al 2004 parecchi albi della serie Napoleone, è entrato stabilmente a far parte dello staff di Tex. Contemporaneamente collabora anche con l’editore francese Les Humanoides Associés, per il quale ha realizzato i primi 3 volumi di Russell Chase. Nel 2008 pubblica sulla rivista di viaggi Meridiani la serie a fumetti Mary Diane su sceneggiatura di Federico Bini, in seguito pubblicata in volume dall’editore Claire De Lune nel 2009. Per Tex ha realizzato varie storie scritte da Claudio Nizzi, da Tito Faraci e da Pasquale Ruju. Un ColorTex scritto da Roberto Recchioni ed un MaxiTex su testi di Mauro Boselli. Attualmente collabora anche a Tex Willer, la nuova collana che affianca il Tex classico. Ha realizzando la serie Blackline in due volumi per la casa editrice Le Lombard. Per la Dargaud ha realizzato il V volume della serie WW2.2 dal titolo Une Odyssée Sicilienne sceneggiata da Luca Blengino.Ha pubblicato per la Glènat la serie Les Montefiore, su sceneggiatura di Bec e Betbeder. Attualmente insegna all’Accademia di Belle Arti Acme di Milano ed alla Scuola Internazionale di Comics di Milano.

Fausto Chiodoni lavora nel mondo del fumetto in svariati ruoli, tra cui colorista,letterista, disegnatore e inchiostratore e autore completo nel mondo delle autoproduzioni (Gatacornia Comics). Alla sua formazione da fumettista occidentale negli anni si affianca e prevale la passione per il manga, che sente più affine come linguaggio. Tra i suoi lavori, la pubblicazione di un manga (Mishima) che ha per protagonista un Samurai, che esprime anche il suo legame con il mondo delle arti marziali.

Liuba Gabriele è scrittrice, pittrice e fumettista. Ha scritto e disegnato i graphic novel Emily Dickinson (BeccoGiallo, 2023)tradotto in francese e Virginia Woolf (BeccoGiallo, 2021), tradotto in inglese,
francese, spagnolo e coreano.Collabora con editori, riviste e web magazine tra cui: Mondadori, Hop! Edizioni, Hoppípolla, Fernandel, Centro Fumetto Andrea Pazienza, Internazionale, Illustrati, Indie Italia Magazine, Graphic News, Stormi, This is not a love song, Frankenstein Magazine e molti altri. Ha presentato i suoi lavori in occasione di numerosi eventi tra i quali: il Festival Internazionale del Fumetto di Angoulême, il Festival de la Bande Dessinée Quai des Bulles, il Festival BD di Puteaux, il Salone del libro di Torino, Book Pride Milano, Lucca Comics and Games, Bilbolbul Festival Internazionale di Fumetto, Treviso Comic Book Festival, la Mostra Internazionale d’Illustrazione Le Immagini della Fantasia. Ha esposto le sue opere in gallerie italiane e all’estero: Roma, Milano, Parigi, Los Angeles, Istanbul, Montréal, Shangai, Pechino, Madrid, Tallin, Edimburgo, Camaguey, Stoccarda, Montpelier, Paju e ricevuto diversi riconoscimenti. Ne 2017 ha vinto il Premio Manifesto al Concorso Internazionale Matite in Viaggio.

Hurricane, all’anagrafe Ivan Manuppelli (Milano, 1985) è l’autore della serie satirica I Sopravvissuti, pubblicata ogni venerdi (salvo cambi direttori, catastrofi e invasioni ultracorpi) sul quotidiano il manifesto. Come autore ha pubblicato sulle riviste Frigidaire, Il Male di Vauro e Vincino, linus, Splatter, Mineshaft. Dal 2018 ha collaborato regolarmente per la leggendaria rivista americana MAD e attualmente disegna per la testata La Revue Dessinée Italia. Nel 2016 partecipa al libro collettivo La Rabbia, edito da Einaudi ed è tra i fondatori e organizzatori del festival milanese AFA, con cui ha diretto nei mesi del lockdown la rivista online di fumetti Pandemikon, pandemia d’autore.
Ha fondato la rivista di fumetti underground Puck! ed è direttore della testata Čapek, che cura assieme a Marcello Baraghini e ai collettivi AFA, Uomininudichecorrono, CTRL Magazine e Strade Bianche. Tra le sue pubblicazioni recenti, i libri I Sopravvissuti e Cronache dal Virus (Eris Edizioni), Come distruggere Ikea e salvare il tuo sabato (Strade Bianche di Stampa Alternativa), Salamoia Sunrise (Latitudine42), Sinfonia Infernale e Coccodrilli Squisiti. Generatore automatico di vite surrealiste (24ore Cultura). Da dieci anni è responsabile del Corso di Fumetto per Stomaci Forti, tenuto in tutta Italia.